instagramfacebookspotify PHOTO HI RES

Komatsu San – “Switchblade” su Spotify

“Switchblade” è il nuovo singolo di Komatsu San. Il brano esce il 21 febbraio 2020 e segue “Venejance”, album pubblicato nell’ottobre dello scorso anno. “E’ un brano pop con una forte vena alternativa”, racconta Aldo Gambarini ovvero Komatsu San, ventenne bergamasco che vive a Milano dove porta avanti i suoi progetti musicali mentre studia come tecnico del suono. “Nella canzone ci sono elementi musicalmente più duri insieme ad una narrazione romantica, una scelta ricorrente nei miei pezzi”.
Il testo di “Switchblade” racconta il dialogo tra due persone che hanno un rapporto complicato di amore e odio. “Si rivolgono l’un l’altra espressioni passivo aggressive”, continua Komatsu San. “Arrivano persino a volersi uccidere, chiaramente in senso metaforico”. Switchblade in inglese significa coltello a serramanico. Quella della lingua inglese per l’artista è una semplice scelta stilistica. Komatsu San lavora sulla base strumentale, successivamente su melodie e testi. “Mi viene spontaneo utilizzare quella lingua, forse perché cantare d’amore in italiano è un po’ un cliché”, spiega.
Insieme ai problemi d’un amore complicato, chi ascolta sente pure pure tanta energia, visto che il ritmo è decisamente alto e continua a variare nel corso di una canzone piena di sintetizzatori e drum machine… Voce e melodia, però, si sentono sempre, come è giusto che sia nel pop.
Komatsu San è davvero un progetto solista, nel senso che Aldo Gambarini fa proprio tutto da solo. Dall’idea al disco finito, produce la sua musica in autonomia: scrive, suona, produce e arrangia. “Per scelte legate alla narrativa dei testi alcune strofe di ‘Switchblade’ sono cantate da Alice Consonni, che in realtà è una fotografa ma ha davvero una bella voce. Lei canta sui miei pezzi, io faccio da modello per le sue foto. Scambio equo!”.
L’universo musicale pop di “Switchblade” è pieno d’energia e mette insieme tante influenze diverse: electro clash, PC music, elettronica da ballo, EDM, pop elettronico alternativo. Tra le fonti di ispirazione di Komatsu San ci sono Dorian Electra, Skrillex e i 100gecs. “Ascolto veramente di tutto, dalla musica melodica italiana alla techno hardcore di Rotterdam, anche se a livello personale preferisco questi ultimi ritmi sostenuti”, racconta l’artista.
Aldo Gambarini ama l’estetica e la moda e cerca di condensare nel suo alter ego Komatsu San questa sua predisposizione. “Una delle missioni di Komatsu San è anche quella di distruggere le barriere tra i generi per quanto concerne il vestiario e il make-up. Spesso sono fin troppo rigide. A volte addirittura sono innalzate da chi la moda la crea”, conclude.
CHI E’ KOMATSU SAN
Aldo Gambarini aka Komatsu San è un giovane musicista bergamasco. Attualmente vive a Milano dove porta avanti i suoi progetti musicali mentre studia come tecnico del suono. Ha una presenza scenica decisamente curata, in bilico tra techno e punk. Il suo singolo “Switchblade” esce a fine febbraio 2020, dopo l’album “Venejance”, pubblicato nell’ottobre del 2019.
Aldo Gambarini / Komatsu San ha vent’anni (è nato bel 1999) e già nel 2012 faceva ballare alcuni party a Bergamo, la sua città natale. Nel 2013 metteva mano per la prima volta su una digital audio workstation e rimaneva stregato dal mondo della produzione musicale. Da qui nasce un un periodo di sperimentazioni sui suoni, giorno e notte. Komatsu San si è subito sentito a proprio nel miscelare elementi di diversi generi di musica elettronica.
Nel 2016 ha aperto un canale YouTube sul quale per due anni ha caricato i suoi pezzi, e nell’estate del 2018 decide di fare il grande passo pubblicano il suo primo EP registrato in uno studio professionale: “Viagra Yakisoba”. Il singolo “Y Generation” riassume perfettamente le influenze stilistiche di Komatsu San, composte di sonorità electro e voci manipolate.


IL TESTO DEL BRANO
Komatsu San – Switchblade
So how do you feel
Talking shit about me
And you laughing at me
With that smile
Sipping bubble tea
I’m making music
What the fuck
you still around me
You still love me and you know it don’t lie little bitch
No matters what it takes to suck clout for free
Cause I know what brings you to your knees
I’m not that special but you still tryna be
With people like you
Treat em mean keep em keen
Alright
Alright
Don’t tell me you’re afraid
Of my switchblade
Dreamin during dreams
I mean your conviction
It’s not law related
but you think it’s fiction
You’re guilty of stealing love
And just killed the hostage
Who’s called by my name
But you kissed me off stage
You got me feeling right
But you kept saying
Another time
But then time passed and what I’m now
it’s just grime
So fuck you kill you it doesn’t make a difference
I love you too but I’m sayin it whispering
Closed in the studio all day long
I don’t care about your feelings at all get sprawl
Hey sweetie
Don’t get me wrong
This is not gonna last long
see I stung you I won
You call me bad words
But the truth is that you miss me
I call you on the phone
The wait is gonna kill me
I’m waiting you with my rpg
You got a switchblade and you still think you can win
Alright
Alright
Don’t tell me you’re afraid
Of my switchblade
Dreamin during dreams
I mean your conviction
It’s not law related
but you think it’s fiction
You’re guilty of stealing love
And just killed the hostage
Who’s called by my name
But you kissed me off stage
You got me feeling right
But you kept saying
Another time
But then time passed and what I’m now
it’s just grime
So fuck you kill you it doesn’t make a difference
I love you too but I’m sayin it whispering